091 476517
info@nunziotrinca.it
315, Corso Dei Mille

Cimitero di Santa Maria dei Rotoli Palermo 16/02/2014

Cimitero di Santa Maria dei Rotoli Palermo

Cimitero di Santa Maria dei Rotoli Palermo

Cimitero di Santa Maria dei Rotoli Palermo Cimitero Comunale Santa Maria Dei Rotoli Via Vergine Maria, n. 2 – 90142 Palermo (PA) Tel: 091 6372188, Cimitero ai Rotoli è aperto tutti i giorni dalle ore 8 alle 14, il mercoledì anche il pomeriggio fino alle 16

Il Cimitero dei Rotoli a Palermo

L’attuale situazione dei posti al Cimitero di S. M. dei Rotoli è fino ad oggi così composta:
Disponibilità solo nei campi di inumazione (provvisoriamente nelle Sepolture Gentilizie Private in attesa della sistemazione della messa in sicurezza del monte Pellegrino parte alta del  Cimitero, i Loculi o posti nelle tombe in Sepoltura, solo occasionali si devono attendere quelli in  scadenza trentennali.

Le condizioni del Cimitero Rotoli

Purtroppo il cimitero rotoli si trova in pessime condizioni non sul lato organizzativo, ma sul lato strutturale per la mancanza dei posti disponibili, l’unica risorsa disponibile potrebbero essere i campi temporanei dovrebbero essere disponibili con la messa in sicurezza del costone roccioso del monte pellegrino, dove in questi campi saranno disponibili migliaia di posti nei campi d’inumazione.

Attuale Situazione Cimitero Rotoli e della Camera Mortuaria

Nel deposito della camera mortuaria dei Rotoli chiamata sala Bonanno, quel degrado è dovuta al fatto per la mancanza dei posti, dovrebbe tornare alla normalità con la messa in sicurezza del monte pellegrino, dopodiché tornerà  tornerà ad essere un museo !
Conclusosi i lavori nel locale che sarà il nuovo deposito del cimitero dei Rotoli la sua capienza sarà di 300 salme. sono molto più ampi e potranno ospitare fino a 300 bare se sarà necessario.

Un po’ di storia del Cimitero Rotoli !

Il Cimitero di Santa Maria dei Rotoli si trova nel quartiere Vergine Maria a Palermo ed è il più grande cimitero della città. È stato impiantato a ridosso di Monte Pellegrino nel 1837 quando, in seguito all’epidemia di colera, il cimitero di Sant’Orsola non era più sufficiente ad accogliere le salme. Vi sono monumenti e cappelle realizzate dai maggiori scultori palermitani dell’epoca.
Ad un’estremità si trova il cimitero acattolico, un’area rettangolare cinta da alti muri, dove venivano sepolte le persone di altra fede, cioè protestanti, ortodossi ed ebrei.

Scritto da: Pompe Funebri Palermo Trinca Nunzio

Cimitero di Santa Maria dei Rotoli Palermo

Valutazione!

 
537