Cremazione con acqua nuova opzione smaltimento del corpo fine vita?

Cremazione con acqua nuova opzione smaltimento del corpo fine vita?

La familiarità lenitiva e confortante della cremazione con acqua può portare al pubblico una nuova opzione di smaltimento del corpo a fine vita?

Idrolisi alcalina, cremazione dell’acqua, bio cremazione, resomazione, cremazione verde, cremazione senza fiamma o acquamazione. Tutto si riferisce a un’opzione di cremazione alternativa a base d’acqua ed ecologica per i consumatori.

Una terza opzione per la cremazione

Sebbene siano opzioni standard e accettate oggi, la cremazione dal fuoco o dall’essere sepolti non sempre si adatta agli ospiti che desiderano fare una selezione. Inserisci con acquamazione, una pacifica cremazione a base d’acqua che può aiutare a creare una nuova opzione più ecologica per un demografico che non si è sentito a suo agio con le opzioni disponibili in passato

Come funziona l’idrolisi alcalina?

Il defunto viene inserito in un tamburo metallico pressurizzato e una volta sigillata la porta la macchina pesa il corpo aggiunge la quantità appropriata di acqua e idrossido di potassio (pH). Il tamburo viene riscaldato a 350 ℉ (175 ℃) e la combinazione di un flusso d’acqua delicato, temperatura e alcalinità accelera la rottura dei materiali organici. Dopo tre ore il processo è terminato e la macchina viene aperta per rivelare, simile alla cremazione del fuoco, resti ossei e resti liquefatti, che non ottengono più DNA ed è sicuro per lo smaltimento standard. Un modo semplice per spiegarlo è attraverso questa metafora di “Alla luce del sole” “Immagina un cubetto di ghiaccio che si scioglie in un bicchiere d’acqua. Circondato da un liquido più caldo, il ghiaccio solido scompare gradualmente ”.

Opportunità di investimento nel settore della cura della morte

Questo nuovo processo potrebbe essere un’altra ottima opzione ecologica per le agenzie funebri da offrire ai dolenti, tuttavia poiché il processo è ancora nuovo per la disposizione umana, viene fornito anche con un nuovo prezzo di tecnologia, a partire da $ 150,00 ( € 134,524) e sale a seconda sulle dimensioni e capacità di pressione della macchina. Ciò significa che, affinché l’investimento abbia un senso, è necessario attrarre nuovi clienti anziché semplicemente convertire gli ospiti che sono già interessati a una cremazione, poiché i macchinari sono già disponibili. 

Il costo della cremazione dell’idrolisi alcalina

sarà lo stesso per i consumatori della cremazione tradizionale, tuttavia, se il metodo più delicato e i benefici ecologici del processo aiutano ad attrarre la domanda, può fornire munizioni agli operatori per effettuare gli investimenti. La cremazione dell’acqua ha  dimostrato di essere meno dannosa per l’ambiente in quanto non utilizza combustibili fossili, ma utilizza acqua, quindi a seconda di dove si trova la struttura che può anche essere vista come una risorsa importante. 
Un gruppo che sta rapidamente abbattendo le barriere per l’idrolisi alcalina sono i veterinari e i proprietari di animali domestici, che stanno adottando il nuovo formato ecologico per la cremazione degli animali domestici. La barriera per entrare nel mercato della cura della morte degli animali domestici è anche più bassa rispetto alla controparte umana perché mentre la macchina per l’ acquamazione costa $ 160.000 ( € 143.537), è in grado di elaborare 4.000 libbre di resti, il che significa che possono essere processati contemporaneamente animali di dimensioni medio-piccole. Gli animali domestici deceduti sono collocati in cartelle separate in modo che i proprietari di animali domestici possano essere sicuri di ottenere solo i resti del loro defunto ̈bambino ̈.  
Per uso animale il processo non sta affrontando le stesse difficoltà legali come è con il processo umano. La resomazione per animali agricoli è già stata approvata in molti luoghi per anni e le macchine per animali domestici funzionano a circa 200 gradi s (94 ° C) Fahrenheit, quindi la burocrazia normativa è relativamente più facile da navigare. Inoltre non vi è alcuna protesta pubblica sul processo per gli animali domestici.  
Ufficialmente non ci sono dati sulla cura della morte degli animali domestici riguardo al numero di animali sepolti o cremati. Significa che c’è una grande e crescente domanda per la gestione rispettosa degli animali domestici che sono passati.   

Il futuro dell’idrolisi alcalina

Non è nuovo che il pubblico impieghi tempo per adattarsi a nuovi modi di gestire la morte. Tuttavia, lo sviluppo di nuove metodologie per gestire la disposizione del corpo aiuta ad aprire la conversazione e crea opportunità per le persone di fare una scelta di disposizione del corpo con cui si sentono contenti. 

Il processo di idrolisi alcalina per l’uomo

è attualmente legale in 17 stati degli Stati Uniti, Australia, Messico e viene condotto nel Regno Unito nonostante non vi siano ancora stati dichiarati si o no ufficiali. Tuttavia, esiste una barriera che il processo deve affrontare per continuare a crescere, ed è la connotazione negativa intorno allo smaltimento dei resti liquidati. Esiste una preoccupazione pubblica per la sicurezza dello smaltimento, principalmente a causa della mancanza di istruzione. È un problema ancora più grande perché la resurrezione è stata condannata dalla chiesa cattolica, che ha attivamente interferito con le cremazioni d’acqua che diventano disponibili in alcuni stati degli Stati Uniti. Come ritengono che il processo violi la dignità del defunto. Tuttavia, se si può ricavare un’alternativa su come gestire più “rispettosamente” i resti di liquido agli occhi della chiesa, questo processo potrebbe ritrovare la via delle buone grazie.
Insieme ad altri nuovi processi di deposizione di corpi di cura della morte, focalizzati sulla sostenibilità, come la ricomposizione o le sepolture verdi, sta offrendo al settore maggiori opportunità di offrire personalizzazione ai clienti delle pompe funebri.

Ambiente e sicurezza non rappresentano un ostacolo alla resomazione

Ripristino (o bio-cremazione) come una nuova forma di cremazione del cadavere significa “dissoluzione in acqua“. Il corpo del defunto viene scomposto sotto pressione e temperatura elevate per mezzo di un liquido alcalino. Alla fine del processo, rimane un liquido acquoso completamente sterile e completamente pulito in polvere bianca.

Possiamo aiutarti?

Operiamo in tutta Italia e all’estero, offriamo servizi funebri cremazione rimpatrio salma onoranze funebri a prezzi economici oggi POMPE FUNEBRI NUNZIO TRINCA è considerata tra le più importanti e innovativa Impresa Funebre di Palermo, assicuriamo la continua reperibilità diurna e notturna, 24 ore su 24 – 7 giorni su 7, in Corso dei Mille, 315 Ponte dell’Ammiraglio Piazza Scaffa 90123 Palermo Tel. +39 091 476517.