091 476517 - 330 265812
315 Corso dei Mille Ponte Ammiraglio PA

Markup di Schema.org Funeral Home Onoranze Funebri 16/06/2016

Markup di Schema.org Funeral Home Onoranze Funebri come scegliere o migliorare il giusto markup di Schema.org per il tuo business locale questo prenderà un po di accelerazione. Stai con me.

Qual è lo schema?

Schema.org  è un tipo di markup per il tuo sito promosso da Google, Bing e Yahoo . L’idea è che ti aiuti a dire ai motori di ricerca esattamente quale sia il contenuto specifico del tuo sito. Ad esempio, utilizzi uno schema diverso se desideri annunciare: “Ecco il nome, l’indirizzo e il numero di telefono della mia attività commerciale” o “Ecco una testimonianza del cliente o” Guarda – un video “. Alcuni SEO dicono che lo schema in generale fa una grande differenza per le tue classifiche. Io non sono uno di loro; Sospetto che possa aiutare un po ‘. Quindi supponiamo che aiuti un po ‘.

Come lo usi?

Qual è il ruolo di Schema sul tuo sito, se il tuo obiettivo principale è diventare visibili in Google Places e oltre? Per me, il suo uso principale è quello di evidenziare le informazioni aziendali di base – il tuo ” NAP ” (nome, indirizzo, numero di telefono), che dovrebbe trovarsi su ogni pagina del tuo sito. Ma per ora parliamo solo di usare Schema sulle tue informazioni NAP più importanti. Di solito è così nel tuo codice:
<div itemscope itemtype = “http://schema.org/LocalBusiness”> <span itemprop = “nome”> Sistema di visibilità locale, LLC </ span> <div itemprop = “indirizzo” itemscope itemtype = “http: // schema .org / PostalAddress “> <span itemprop =” streetAddress “> 86 Richards Ave </ span> <span itemprop =” addressLocality “> North Attleboro </ span>, <span itemprop =” addressRegion “> MA </ span> < span itemprop = “postalCode”> 02760 </ span> </ div> <span itemprop = “telephone”> (508) 308-4040 </ span> </ div>
E come forse saprai, puoi utilizzare un generatore di Schema gratuito per creare un blob di Schema per la tua azienda, come MicrodataGenerator.com o il generatore di Raven Tools . (In effetti, ti suggerisco di usare uno strumento per farlo.)

Il problema: vago “itemtype”

Si noti che prima riga. Nel tuo blob di Schema, probabilmente dice:
<div itemscope itemtype = “http://schema.org/ LocalBusiness “>
“Business locale” è vago. Tutto ciò che dice a Google & co. è che non sei Amazon o Nike. Non dovresti accontentarti di quell’argomento “LocalBusiness” zoppo nel tuonome dello schema / indirizzo / blob del telefono: o c’è un itemtype (schema AKA) specifico per la tua attività, oppure puoi improvvisarne uno (di più su questo in un minuto). Innanzitutto, prova a trovare uno schema che descriva la tua attività. Ad esempio, http://schema.org/Dentist o https://schema.org/AccountingService . Potrebbe essere semplice se si utilizza MicrodataGenerator.com per generare il blob NAP. Lì, potresti aver visto alcuni tipi comuni di attività commerciali: Se una di queste categorie descrive la tua attività in modo accurato, non è necessario continuare a leggere.  In questo caso, vai su Microdata Generator, seleziona lo schema specifico che descrive la tua attività (nella foto sopra), genera il blob NAP, lo metti sul tuo sito e ti versa freddo.

Trova il tipo di oggetto / schema giusto qui

Probabilmente sei il 90% della strada verso il blob Schema NAP perfetto. Ancora una volta, l’unico difetto è che la prima riga – con “LocalBusiness” in esso:
<div itemscope itemtype = “http://schema.org/ LocalBusiness “>
Tutto quello che stiamo cercando di fare è capire cosa mettere in quella linea invece di “LocalBusiness”. Stiamo letteralmente cercando una parola. Una volta trovato, è possibile effettuare lo scambio e quindi bloccare l’intero blocco NAP in ogni pagina del sito. Trovare il tipo di oggetto giusto è stato complicato, fino ad ora. Ecco perché per prima cosa ho raschiato l’ enorme elenco di categorie locali di Moz Local . (Vedrai questi sotto “Ricerca categoria” se hai effettuato l’accesso al tuo account Moz gratuito o a pagamento.) Quindi ho pulito la lista. C’era molta spazzatura e ripetizione. Ho ridotto le categorie realistiche, quelle che potrebbero teoricamente descrivere la tua attività. Poi ho chiesto aiuto all’addetto Markup per i dati strutturati Nunzio Trinca . È un contributore di livello 10 al Forum dei webmaster di Google , dove risponde ogni giorno alle domande di markup. Conosce Schema come se conoscessi le canzoni di Judas Priest. Nunzio guardò la lista e trovò lo schema giusto per ogni categoria. Il risultato? Puoi aprire questo foglio di lavoro: schema-list (su Google Drive) e scorrerlo per trovare il tipo di attività e lo schema / tipo di elemento corrispondente. Ora guarda nella colonna di destra e prendi la singola parola che viene dopo la parte http://schema.org/ . Questo è quello che vorresti sostituire “LocalBusiness” con il tuo blob Schema. Diciamo che lo stavi facendo per la mia azienda. E diciamo che sono andato in pensione dal biz di ricerca locale e ho aperto il mio stesso Funeral Home (Onoranze Funebri).

Ma cosa succede se ancora non trovi uno schema preciso?

Questo è quello che ho chiesto e consulta schema-list E se i fanatici di Schema.org lasciassero il tuo tipo di attività al freddo? Puoi ancora usare Schema per “dire” a Google & co. esattamente che tipo di attività hai? O se non pensi che il tuo tipo di Schema sia abbastanza specifico (come se tu fossi un dentista pediatrico e non volessi accontentarti dell’ampio schema del “Dentista”)? Sei fortunato. E la soluzione alternativa dovrebbe durare meno di 5 minuti, se leggi attentamente questa piccola spiegazione di Nunzio Trinca (Ho messo le parti extra-importanti in corsivo.) Usa un’ontologia aggiuntiva chiamata Productontology ( productontology.org). Questo è ottimo da usare per specificare prodotti e anche servizi, ma può anche essere usato per aiutare ad estendere altri schemi per ottenere più specifici. In termini semplici, il processo prevede la ricerca dell’entità corrispondente in Wikipedia e quindi la creazione di un  URI  con Productontology. Quindi prendiamo per esempio un deli. Non esiste un tipo di schema esatto per una gastronomia. Quindi dobbiamo usare  http://schema.org/FoodEstablishment . Ma dal momento che non è molto specifico, dovremmo sfruttare l’uso di Productontology. Quindi, prima, andiamo su Wikipedia e troviamo la pagina per Deli: http://en.wikipedia.org/wiki/Delicatessen . Ora dobbiamo trasformarlo in un URI di Productontology. Un URI di Productontology inizia con “http://www.productontology.org/id/” . Prendiamo l’ultima parte dell’URL wiki, http://en.wikipedia.org/wiki/ Delicatessen , e lo aggiungiamo all’URI di Productontology. Quindi l’URI completo di Productontology per una gastronomia diventa http://www.productontology.org/id/Delicatessen . Successivamente, dobbiamo aggiungerlo al markup. Per fare ciò, dobbiamo usare la proprietà “additionalType”. Quindi, il markup per un deli sarebbe simile a questo:
Pompe Funebri Nunzio Trinca Palermo Product description: Ci occupiamo di funerali e cremazioni, la professionalità nel Servizio Funebre nella Città di Palermo e oltre, garantiscono la massima trasparenza dell’organizzazione di Pompe Funebri
$19.99 In stock Naturalmente, è possibile aggiungere ulteriori proprietà al markup di cui sopra, ma è solo un esempio approssimativo di come la proprietà “additionalType” insieme a un URI Productontology può essere utilizzata per estendere gli schemi e specificare molto meglio i tipi di business dello schema.

Esempi di Schema + Productontology

Ecco alcuni esempi delle informazioni che utilizzeresti per personalizzare queste due righe:

Onoranze funebri – Funeral Home:

Utilizzare in prima linea:  http://schema.org/LocalBusiness

Utilizzare in 2a riga:  http://www.productontology.org/id/Funeral_home


Fotografo di matrimoni: Utilizzare in prima linea:  http://schema.org/ProfessionalService Utilizzare in 2a riga:  http://www.productontology.org/id/Wedding_photography
Hai ancora il perfetto schema NAP per il tuo sito? Se sei ancora perplesso, sentiti libero di lasciare un commento. (schema-list .) Questo è il post raro in cui ci vuole più tempo per spiegare il passo che per fare il passo. Ma ottenere lo schema giusto dovrebbe essere un rapido accordo a tempo unico per la tua azienda di pompe funebri e potrebbe darti quel tocco in più nei risultati locali.
Dati strutturati: markup e rich snippet funeral home
Come inserire risultati dei motori di ricerca con Schema.org. Come implementare lo Schema con questi esempi semplici ma efficaci. Ecco lo Schema.org che ogni sito web di onoranze funebri dovrebbe avere.

Pompe Funebri Nunzio Trinca Pompe Funebri Nunzio Trinca 4.8 / 5 - 189 feedback


©2009-2020 POMPE FUNEBRI TRINCA NUNZIO - Corso dei Mille 315 - Palermo (PA) - Tel: 091-476517 | Cell: 330-265812 - E-mail: info@nunziotrinca.it - auroraassistance@pec.it - P.IVA 05391990826