091-476517
315, Corso dei Mille - Ponte dell'Ammiraglio

Funeral Services Servizi funebri

Servizi funebri tutto quello che dobbiamo fare è pronunciare la parola “funerale” avrai un’immagine nella tua mente di come appare un funerale. Questa immagine proviene da molte fonti: la cultura e la società in cui viviamo; la nostra fede; la nostra esperienza di vita. 

Eppure, nonostante le differenze, questi servizi funebri hanno molto in comune. Vi invitiamo a leggere oltre per apprendere la risposta davvero semplice alla domanda “cos’è un funerale?” In caso di domande su ciò che leggi qui, ti invitiamo a chiamarci al numero  091-476517. Uno dei nostri professionisti del funerale sarà lieto di darvi tutte le spiegazioni.

Etiam sit amet orci eget eros faucibus tincidunt. Duis leo. Sed fringilla mauris sit amet nibh. Donec sodales sagittis magna. Sed consequat, leo eget bibendum sodales, augue velit cursus nunc, quis gravida magna mi a libero. Fusce vulputate eleifend sapien.

Etiam sit amet orci eget eros faucibus tincidunt. Duis leo. Sed fringilla mauris sit amet nibh. Donec sodales sagittis magna. Sed consequat, leo eget bibendum sodales, augue velit cursus nunc, quis gravida magna mi a libero. Fusce vulputate eleifend sapien.

Etiam sit amet orci eget eros faucibus tincidunt. Duis leo. Sed fringilla mauris sit amet nibh. Donec sodales sagittis magna. Sed consequat, leo eget bibendum sodales, augue velit cursus nunc, quis gravida magna mi a libero. Fusce vulputate eleifend sapien.

Perché fare un funerale?

Si potrebbe dire allora che il fulcro di un funerale – non importa dove, non importa quando – sta nel riconoscere il cambiamento. E senza dubbio, gli esseri umani hanno difficoltà ad affrontare cambiamenti profondi come la morte di un parente. Quando si assume questa prospettiva, diventa più facile comprendere l’importanza di riconoscere cerimonialmente lo strappo nel tessuto sociale e il simbolico ripristino della sua integrità.

Perché i funerali sono importanti Funerali di semplicità

Molte persone dicono ‘Non voglio un servizio funebre; Vogliono mantenerlo semplice’. Mantenere le cose semplici e convenienti è ciò che Trinca Nunzio sa fare meglio, ma tutti hanno bisogno di un’opportunità per dire addio, anche nella forma più semplice.

I funerali ci aiutano a riconoscere che qualcuno che amiamo è morto . I funerali offrono continuità e speranza per i vivi. I funerali forniscono un sistema di supporto per noi, gli amici, i familiari e la comunità. I funerali ci permettono di riflettere sul significato della vita e della morte.

I funerali oggi sono noti per la loro enfasi sulla celebrazione della vita del defunto e per i tocchi personalizzati che riflettono i desideri e le scelte della famiglia. Questi elementi evocano tipicamente ricordi della persona deceduta o rappresentano aspetti della sua vita e personalità.

Senza un funerale che riconosca la morte dei nostri cari, i morti possono diventare troppo facilmente fantasmi psicologici. I funerali trasformano il defunto da vivo in morto e ci aiutano nel cammino verso l’accettazione della morte di una persona cara.

Il funerale è una cerimonia di comprovato valore e valore per coloro che piangono. Fornisce anche un’opportunità ai sopravvissuti e agli altri che condividono la perdita di esprimere amore, rispetto e dolore. Permette di affrontare apertamente e realisticamente la crisi che presenta la morte.

Il funerale non solo riconosce che è avvenuta una morte, ma è anche una testimonianza che una vita è stata vissuta.

Il funerale è della persona che è morta ed è per coloro che sopravvivono. Ecco perché è importante per te, così come per i tuoi parenti, amici e colleghi che non cerchi di impedire loro di condividere la loro simpatia e di offrirti conforto in questo momento. Tali espressioni e consolazioni – date e ricevute gratuitamente – sono benefiche sia per te che per il donatore.

Un funerale pubblico offre alla comunità la possibilità di offrire il proprio sostegno e condividere il dolore dei parenti stretti del defunto.

Durante le ore di chiamata o di visita, la famiglia è incoraggiata a condividere l’esperienza della morte e del lutto. La visita è una parte importante delle nostre pratiche funebri. Il visitatore dovrebbe capire che il dolore sofferto in solitudine è più pesante da sopportare del dolore condiviso. Solo essendo lì i parenti, gli amici oi vicini testimoniano la realtà della morte così come il sostegno della comunità viva.

La persona in lutto ha bisogno di parlare della sua perdita e di tutto ciò che significa per lui. Gli studi sul lutto mostrano che è terapeutico parlare del defunto. Il visitatore può anche voler ricordare brevemente alcuni preziosi ricordi della persona che è morta. È molto importante, tuttavia, che il chiamante dia un orecchio comprensivo al dolente.

La presenza della salma durante la visita fornisce un clima immediato e adatto al lutto. Guardare il corpo serve a invertire il processo di negazione mentre promuove l’accettazione della realtà. Quando ricordiamo una persona che abbiamo conosciuto, pensiamo sempre a lui nei termini del suo essere fisico: il suo corpo.

I resti adeguatamente preparati danno al lutto un’immagine accettabile da ricordare e possono cancellare gli effetti di una malattia persistente o di una morte violenta.

Con il corpo presente, è naturale parlare del defunto. Alcune persone trovano che vedere il corpo sia un’esperienza molto emotiva; ma è una ferita che aiuta a guarire.

Uno dei periodi più importanti di adattamento avviene dopo che il funerale è finito e la casa diventa improvvisamente solitaria e desolata. Questo è un altro momento per dimostrare che anche se le persone possono morire, la famiglia e gli amici rimangono. Le persone spesso hanno bisogno di altre persone che le aiutino a tornare alla normalità della vita. Man mano che la società diventa più impersonale, i bisogni personali come quelli che circondano la morte diventano più importanti.