Loading the content... Loading depends on your connection speed!

Lutto per la perdita di una persona cara

In: Informazioni Utili

Lutto per la perdita di una persona cara il lavoro del lutto comporta il riconoscimento e lo sforzo per completare i quattro compiti del lutto (Come gestire gli effetti del dolore e dello stress).
Il nostro articolo, esiste una connessione tra dolore e resilienza? aperto con una nota citazione del filosofo Friedrich Nietzsche, “Ciò che non ci uccide ci rende più forti”. La sua eredità di osservazioni ci offre anche questo commento sulla vita: “Vivere è soffrire, sopravvivere è trovare un significato nella sofferenza” (Fonte: BrainyQuote).
Le sue parole ci portano a questo pensiero: sopravvivere alla morte di una persona cara implica trovare un significato nella sofferenza del lutto. È in questa sofferenza (una parte naturale ed essenziale del processo del dolore) che alla fine troverai ragioni per andare avanti con la tua vita. È attraverso il “lavoro del dolore” che avvengono la guarigione e la trasformazione personale.
Il lavoro del dolore implica il riconoscimento – e la lotta per completare – i quattro compiti del lutto (come descritto nel nostro articolo Come gestire gli effetti del dolore e dello stress ), che sono:

  1. Accetta la realtà della perdita
  2. Sperimenta pienamente i mutevoli “dolori” del dolore
  3. Adeguati con successo al tuo ambiente modificato
  4. Reinvesti nella tua vita e in nuove relazioni

Ma quando avrai raggiunto queste quattro cose, non tornerai a quello che eri prima della morte della persona amata; in verità sarai una persona cambiata. Una donna in realtà descrisse la sua esperienza dolorosa di trasformazione come una “rinascita”; attraverso il lutto costruttivo per la perdita di una persona cara, è diventata più forte e più resistente. Sentiva che il suo lutto non aveva solo migliorato la sua visione della vita e la fiducia nei suoi punti di forza e abilità, ma anche la sua capacità di fissare obiettivi realistici e muoversi costantemente verso di loro. Attraverso il suo lavoro di dolore ha sviluppato le sue capacità comunicative e di risoluzione dei problemi, nonché la sua capacità di gestire sentimenti forti e impulsi negativi. Nonostante le difficoltà, il suo lavoro di dolore l’aveva cambiata per sempre, in meglio.

Il lavoro del dolore porta sempre il cambiamento

L’autrice Elizabeth Gilbert ha affermato questo quando ha scritto: “Un giorno guarderai indietro a questo momento della tua vita come un momento così dolce di lutto. Vedrai che eri in lutto e il tuo cuore era spezzato, ma la tua vita era Sto cambiando … “(Fonte: Goodreads).
Questa inevitabilità del cambiamento è anche riconosciuta da Fred Nelson, nell’articolo online “Grief Work”, che ha scritto: “Noi esseri umani siamo abbastanza duri e guariamo. Dato che un taglio spesso lascia una cicatrice, possiamo aspettarci di rimanere con una cicatrice dopo la morte di qualcuno vicino a noi. La cicatrice è simbolica del fatto che la morte ci ha definitivamente cambiato in qualche modo. ”

Lutto efficacemente per la perdita di una persona cara

La dott.ssa Christina Hibbert, nel suo articolo online “How Do I Grieve?”, Ha scritto di TEARS, un acronimo che ha sviluppato per aiutarti a ricordare le cinque cose che sostiene come parte del tuo lavoro sul dolore:
Parlare: lavora attivamente contro il naturale desiderio di sederti nel tuo dolore, silenzioso e solo. Raggiungi quelli che ti circondano; fai sapere loro che cosa stai vivendo. Racconta loro la tua storia; lasciali condividere nel tuo dolore. La scelta di essere ascoltati è molto importante in questo momento.
Esercizio: esci e diventa fisico. Se gli sport all’aria aperta non sono la tua “tazza di tè”, iscriviti a una palestra o iscriviti a un corso di yoga. Dormirai meglio e il tuo appetito aumenterà naturalmente. L’esercizio fisico è uno dei migliori regali che puoi fare adesso.
Espressione artistica: fortunatamente, non devi essere un artista per esprimerti in modo creativo. I bambini lo sanno; basti pensare a tutti i pastelli e i disegni a matita colorati registrati sui frigoriferi di tutta l’America! Combatti contro l’idea che non sei creativo e trasforma il tuo dolore in arte. Anche se nessuno lo vedrà mai, trarrai grandi benefici dallo sforzo.
Registrare emozioni ed esperienze: questo esercizio creativo può essere un importante agente di cambiamento nel tuo lutto. Se la registrazione dei tuoi pensieri con carta e penna non è adatta, puoi sempre utilizzare un registratore digitale portatile o scaricare un’app di registrazione vocale per il tuo telefono. Il dott. Hibbert sostiene: “Quando scriviamo le cose che abbiamo visto, ascoltato e sentito, siamo in grado di ottenere informazioni e comprensione, perché ci consente di catturare e rivisitare le nostre esperienze, assicurandoci di non perdere le lezioni importanti che vengono insegnate “.
Singhiozzare: questo non è solo un pianto silenzioso in un fazzoletto. I singhiozzi si verificano quando è coinvolto il rumore: forte, convulsivo respiro. È un duro lavoro – un’esperienza completa per il corpo – che è meglio fare da soli, perché può essere inquietante da guardare. Il singhiozzo ti aiuta in molti modi, quindi, quando le emozioni del dolore diventano troppo da sopportare, falle uscire.

Il lutto per la perdita di una persona cara è un lavoro arduo

Devi essere paziente; concediti tutto il tempo necessario per svolgere il tuo lavoro di dolore. Quando ti impegni attivamente per risolvere il tuo dolore, scoprirai che le cose diventeranno costantemente più facili; ma potrebbe richiedere più tempo del previsto o sperato. Credici quando diciamo con supporto e sforzo del paziente, non solo sopravvivrai alla tua perdita, ma avrai sviluppato una serie raffinata di capacità di coping e un maggiore livello di resilienza, preparandoti per le perdite a venire.

Fonti online:
Nelson, Fred, “Grief Work”, Canadian Virtual Hospice, visitato settembre 2019
Hibbert, Christina, “How Do I Grieve?”, Dr. Christina Hibbert, 2010

LA PERDITA DI UNA PERSONA CARA
I sintomi fisici del lutto

Back to top

Share Page

Close